Il Giardino
stemma

Il recente restauro del giardino è stato effettuato nel 2002-2004, ma continua nel tempo, poiché la manutenzione è attenta a valorizzare il giardino con fioriture stagionali e permanenti.
L’intervento ha coinvolto tutto l’assetto del giardino, ma si può dire che si tratti di un raro caso di restauro degli impianti vegetali, laddove la caratterizzazione prevalente è volta ad evocare il primo periodo di vista del giardino, con piante aromatiche (rosmarino, lavanda, melissa, issopo, salvia), che si mescolano ad erbacee da fiore dal sapore antico (peonie, rose galliche, campanule, violaciocche, papaveri orientali, esperidi, aquilegie), con l’inserimento di frutti nani e di rose che si arrampicano sui vasi di agrumi, esposti su piedistallo durante la bella stagione.
In inverno e ad inizio primavera, si possono ammirare distese fiorite di viole e pansée, di bulbose da fiore, mentre in estate alcune aree del giardino sono connotate da fioriture più moderne, del tipo in voga ai primi del Novecento.

Nel tempo anche un orto ornamentale è stato realizzato nella striscia di terra sottostante il giardino, seguendo i canoni dei trattati di agricoltura, mescolando ortaggi a fiori (carciofi ed iris, rose ed ulivi), mente una gradevolissima e ricca sistemazione di arbusti e rose rende l’antico uliveto una bellissima ed adeguata corona alla piscina.

GALLERY

(Il restauro del parco e dei giardini è stato seguito personalmente da Gianfranco Luzzetti, con l’assistenza della paesaggista Ada V. Segre, che si è occupata prevalentemente del giardino all’italiana e dell’orto)

Villa Poggio Torselli - Copyright 2016
Via Scopeti, 10 – 50026 San Casciano in Val di Pesa (Fi)
Tel. e Fax. 055/8290241 - info@poggiotorselli.it